Cliente: “Qual è il formato standard del volantino che andremo a realizzare?”

Noi: “Beh, dipende!”

Solitamente quando si parla di volantini, di flyer o di poster, ci riferiamo sempre a delle misure e formati standard di fogli di carta (o cartoncino). Certo è possibile realizzare formati personalizzati per il cliente, ma spesso si tratta di lavorazioni singole che quindi hanno un costo superiore alla norma.

VOLANTINI E FLYER:

Lo Standard internazionale prevede che il foglio di carta comune sia l’A0 (1 mq esatto).

I formati successivi (A1, A2, A3 e così via) si ottengono semplicemente tagliando a metà la carta sul lato più lungo. Il formato più usato e conosciuto è l’A4 (210 × 297 mm).

Successivamente abbiamo l’A5, l’A6, l’A7 e così via, sempre più piccoli.

POSTER E MANIFESTI:

Per questo genere di lavorazioni il formato standard è detto B1.

Molti poster sono basati su fogli dei formati della serie B o su una loro vicina approssimazione, come i 50×70 cm oppure i 70×100 cm; il B5 ad esempio (17,6 × 25 cm) è una scelta comune per i libri.

La serie B è usata anche per buste e passaporti.

 

formati-carta

IN POCHE PAROLE…

I Volantini A5 (14,8×21 cm) sono quelli più comuni ed utilizzati, la loro versione più piccola è l’A6 (10,5×14,8 cm).

Per i poster e manifesti invece c’è il 50×70 cm ed il 70×100 cm (sia per arredo che affissioni).

 

Allora cosa aspetti? Scegli il tuo formato preferito, e stampa le tue idee!

 

Condivivi questa Pagina:

3 thoughts to “Fogli di carta: i formati standard

  • 338

    GGZH PEl Nex OLRi eAO NfN MGst aJu wqJ

    Rispondi
  • PJShawn

    Do you mind if I quote a couple of your posts as long as I provide credit and sources back to your blog? My blog is in the same niche as yours, and my users would benefit from some of the information you provide here. Please let me know if this ok with you. Thank you

    Rispondi
  • Чёрный клановец

    okvr JKE lhl hmmE nBT nup rXSK qgb Nmu

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.